Corsi - propedeutico

Tromba jazz

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
Alta Formazione Artistica e Musicale

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA
“B. MADERNA” - CESENA


Tromba jazz - propedeutico

PDF scaricato in data 12/08/2022
PROGRAMMA DI AMMISSIONE

Prova teoria - lettura - ear training

  1. Ear training: breve dettato melodico (max 8 battute).
  2. Lettura intonata di una melodia tonale con intervalli di vario tipo con eventuali alterazioni modulazioni ai toni vicini (esempio di livello di riferimento: Pozzoli I corso).
  3. Solfeggio parlato in chiave di violino e basso (esempio di livello di riferimento: Pozzoli I corso e appendice al I corso).
  4. Breve colloquio sui seguenti elementi teorici: scale e tonalità, intervalli, notazione, gruppi irregolari, triadi, conoscenza delle sigle delle principali tipologie di accordo.

Prova di tromba

  1. Esecuzione di una o più scale a grado congiunto in varie tonalità.
  2. Esecuzione di uno studio o tema a scelta del candidato.
  3. Improvvisazione su un blues o un semplice giro armonico.
  4. Lettura a prima vista.
  5. Colloquio attitudinale e motivazionale.

I candidati possono presentarsi con i loro accompagnatori di fiducia. Saranno a disposizione: pianoforte, batteria e impianto di amplificazione per voce, ampli chitarra. Tutti gli altri accompagnatori devono provvedere autonomamente al proprio strumento.
I candidati potranno chiedere, altresì, di essere accompagnati dai docenti della commissione d’esame. In tal caso è necessario presentarsi alla prova di ammissione con le partiture (in copia multipla) che contengano l’indicazione della melodia e delle sigle dei brani nonché la tonalità in cui si svolgerà la prova.

 

PIANO DI STUDI

Area formativa Insegnamento Ore: I anno II anno III anno
Esecuzione e interpretazione Tromba jazz   27 27 27
Esecuzione e interpretazione Pratica pianistica   17
Teoria e analisi Teoria - Lettura - Ear training   35 35 35
Teoria e analisi Armonia   54
Storia della musica Storia della musica   27
Note al piano di studi:
Storia della musica: la frequenza può essere anticipata al primo o secondo anno