Discipline - biennio

Prassi esecutive e repertori, Tromba rinascimentale e barocca

Disciplina attiva nei corsi seguenti:
Tipologia: Caratterizzanti
Modalità didattica: LI - Lezione individuale
Primo anno: 32 ore di lezione, 493 ore di studio, 525 ore totali; modalità di verifica: esame
Secondo anno: 32 ore di lezione, 493 ore di studio, 525 ore totali; modalità di verifica: esame

PROGRAMMI (clicca per aprirne il dettaglio)
Anno accademico: corrente
Docente: Michele Santi
Modalità di lezione: frontale
Lingua di insegnamento: italiano
RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di secondo livello in tromba rinascimentale e barocca, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo dello strumento - incluso quello d’insieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Biennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione e all’ornamentazione.

LETTURE CONSIGLIATE O RICHIESTE

Anche al fine occupazionale/lavorativo lo studente dovrà approfondire la letteratura dello specifico strumento nei seguenti ambiti, relativamente ai principali autori che hanno scritto per lo strumento:

  • in veste solistica (duo, trio, quartetto, ecc…);
  • nei gruppi da camera (con archi e/o altri strumenti a fiato/voce);
  • in formazioni orchestrali;
  • in formazioni orchestrali per il teatro musicale o maggiormente eterogenee.

Particolare rilievo dovrà essere dato all’approfondimento di metodi e trattati/raccolte inerenti la letteratura per tromba dal XVI al XIX secolo:

  • C. Bendinelli, 1614;
  • G. Fantini, 1638;
  • J.E. Altenburg, 1795;
  • F.G.A. Dauverné, 1857;
  • E.H. Tarr, The Art of Baroque Trumpet Vol I,II,III ed. 1999.