Docenti

Fabrizio Zoffoli

Fotografia
Fabrizio Zoffoli
Dipartimenti di appartenenza
Archi e corde
Settori disciplinari
Violino

Insegnamenti

Orario
lunedì: 10.00-18.00 aula 25; martedì: 10.00-18.00 aula 14 e 8
Note

Inizio delle lezioni: venerdì 4 febbraio 2021.

Biografia

Fabrizio Zoffoli nasce nel 1987 a Ravenna. Inizia lo studio del violino all’età di 7 anni presso la Scuola di Musica “G. Rossini” di Cervia, in seguito continua gli studi violinistici prima al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena con il Maestro Piero Raffaelli ed in seguito al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con il Maestro Gabriele Baffero nel quale si diploma con il massimo dei voti. Parallelamente al percorso accademico in Conservatorio frequenta la classe del Maestro Pavel Berman all’Accademia Internazionale Pianistica “Incontri con il maestro” di Imola nella quale ottiene il master solistico. In seguito ottiene la laurea di secondo livello in musica da camera con il massimo dei voti e lode al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena sotto la guida del maestro Paolo Chiavacci. Nel campo della musica da camera ottiene, inoltre, il diploma all’Accademia “Stauffer” di Cremona nella classe del Quartetto di Cremona, frequenta l’ECMA (European Chamber Music Academy) a Parigi, Vienna, Grossraming, Prades, Fiesole, studia con il maestro Hatto Beyerle ad Hannover,  frequenta la ProQuartet a Parigi e la Chigiana di Siena studiando con il maestro Günter Pichler. Negli anni di formazione ha inoltre frequentato prima l’Accademia Cabrini di Roma e poi l’Accademia di Imola studiando con il maestro Konstantin Bogino. Tra i maestri che hanno qualificato la sua formazione solistica vi sono Pavel Vernikov, Zakhar Bron, Svetlana Makarova, Natalia Prishepenko e altri. Nel 2012 fonda in qualità di primo violino il Quartetto Guadagnini che risulta vincitore del XXXIII Premio Franco Abbiati, il più alto riconoscimento della critica musicale italiana, e si qualifica attualmente tra le più promettenti formazioni cameristiche d’Europa esibendosi nelle più importanti sale da concerti italiane e, all’estero, in Europa, Cina, Thailandia, Giappone, Emirati Arabi Uniti. Il Quartetto è stato invitato come ensemble in residenza all’Istituto di Cultura di Parigi e all’Accademia Filarmonica Romana ed è ospite regolare di trasmissioni televisive e radiofoniche su RAI 3, RAI 5, RAI Radio 3, RAI Cultura, Radio Vaticana, Radio Classica. Si è esibito in varie formazioni da camera con artisti quali: Beatrice Rana, il Quartetto di Cremona, Avi Avital, Krzysztof Jablonski, Gabriele Pieranunzi, Giorgia Tomassi, Federico Colli e altri. Nel campo della divulgazione musicale collabora con Giovanni Bietti, Sandro Cappelletto e Oreste Bossini. Dal gennaio 2015 suona nel Trio Kunst insieme alla violoncellista Alessandra Cefaliello, già sua collega nel Quartetto Guadagnini, e al pianista Cesare Pezzi esibendosi in diverse realtà del panorama nazionale, riscuotendo numerosi consensi di pubblico. Con il Quartetto Guadagnini è invitato in alcuni Conservatori nazionali e in Giappone, Cina e Thailandia a tenere delle masterclass in musica da camera e violino. E’ docente di Musica da Camera presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo. Fabrizio Zoffoli suona un violino di Marino Capicchioni costruito a Rimini nel 1962 ed è endorser della Jargar Strings, Danimarca.