Claudio Scannavini

c.scannavini@conservatoriomaderna.it

Ha iniziato gli studi di pianoforte e composizione presso il Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna sotto la guida del M°Adone Zecchi, successivamente compiuti presso il Conservatorio
Giuseppe Verdi di Milano sotto la guida dei M°Franco Donatoni e Salvatore Sciarrino.

Dopo aver lavorato all’IRCAM di Parigi, ha indirizzato la sua attenzione sullo studio dei fenomeni percettivi, ove ha unito le possibilità offerte dall’informatica musicale negli anni di studio.
Allontanandosi progressivamente dalla sperimentazione sonora predominante tra gli anni ’70 e ’80, ha rivolto i suoi interessi all’iterazione e a materiali di netta derivazione modale, organizzati
secondo items percettivi predefiniti.

Le sue composizioni sono state eseguite in numerose rassegne e festival fra le quali: Nuova Ricerca Musicale (Reggio Emilia), Conoscere la Musica (Bologna), Città di Castello, Incontri di Musica
Contemporanea Guibenkian, RAI, Radio France, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Action Melbourne New Music, Teatro Comunale di Bologna, Teatro la Fenice, Semaine de
Musique Contemporaine Italienne di Villeneuve d’Ascq, Pomeriggi musicali di Musica Insieme, Stagione concertistica di San Marino.

È stato titolare della cattedra di composizione principale presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto (TV). Ora è titolare della cattedra di composizione principale presso il Conservatorio di
Cesena (FC).

X