Filippo Pantieri

filippopantieri@libero.it

Filippo Pantieri, diplomato con lode in Pianoforte e Clavicembalo sotto la guida di Stefano Orioli e Silvia Rambaldi e Diploma Master presso l’Accademia Pianistica di Imola con Boris Petrushansky, dopo avere vinto il Primo Premio in vari concorsi pianistici e di musica da camera in Italia (Premio Nazionale delle Arti Roma, Arezzo “Nuovi Orizzonti” etc.), nel 2010 si è aggiudicato il Primo Premio Assoluto “Laureat” con unanimità di giuria al concorso pianistico internazionale “Davorin Jenko” di Belgrado. Da allora svolge attività concertistica in vari paesi, accompagnato da orchestre quali Guildhall Symphony Orchestra di Londra, Orchestra Nazionale Russa “P. I. Tchaikovsky”, Orchestra Internazionale d’Italia. Ha tenuto concerti come clavicembalista con organici quali Accademia Bizantina, Ensemble Dolce Concento, Ensemble Harmonicus Concentus, i Musici Malatestiani, ensemble Italico Splendore, le prime parti del Teatro “La Scala” di Milano ed altri. Con l’Ensemble Sezione Aurea, con il quale collabora dalla sua fondazione, ha tenuto numerosi concerti in Italia (Roma Europa Festival presso il Teatro Argentina, Bologna Musica Insieme, Sagra Musicale Malatestiana, Accademia di Musica Antica Milano, Settimane barocche di Brescia etc.) e all’estero (Concentus Moraviae Repubblica Ceca, Birgu Fest Malta etc.) Ha preso parte a varie registrazioni discografiche. In particolare ha registrato, spesso in prima assoluta, composizioni di autori romagnoli dei secoli XVIII e XVII. Per Passacaille (Belgio) ha inciso le sonate op.2 per clavicembalo con accompagnamento di violino di Ignazio Cirri, insieme al violinista Luca Giardini, recensito con 5 stelle da Rivista Musica e Amadeus. Per Brilliant (Olanda),ha inciso arie di Filiberto Laurenzi dall’opera “La finta savia”. In veste di clavicembalista e concertatore, nel 2020 ha inciso per Arcana, con il controtenore Carlo Vistoli e l’ensemble Sezione Aurea, il cd Amor Tiranno, vincitore del Diamant d’Opera indetto dalla rivista francese Opera Magazine. Nel 2021, sempre per Arcana e con lo stesso ensemble, è prevista l’uscita di un cd sulla figura del soprano Anna Renzi, con Roberta Invernizzi. Laureato in Scienze del Comportamento presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna, dal 2011 è accompagnatore al Clavicembalo presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena, dal 2020 è docente di Clavicembalo e basso continuo presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena.

X