Michele Vannelli

m.vannelli@conservatoriomaderna.it

Michele Vannelli deve la sua formazione musicale a Francesco Tasini, sotto la guida del quale ha conseguito il diploma in organo e composizione organistica presso il Conservatorio di musica “G. Frescobaldi” di Ferrara; in seguito si è diplomato in clavicembalo e in composizione vocale e direzione di coro studiando con Marina Scaioli e Maria Elena Mazzella. Si è laureato cum laude in D.A.M.S. nell’università di Bologna, ove ha successivamente conseguito il dottorato di ricerca in musicologia. Dal 2006 è maestro di cappella della Basilica di San Petronio in Bologna; è inoltre organista della Cattedrale metropolitana di S. Pietro e della Basilica di S. Stefano. Nella sua attività di esecutore e di studioso ha eletto quale ambito di interesse privilegiato il patrimonio musicale del Seicento italiano, con particolare attenzione alla produzione vocale di area emiliana. In veste di direttore, maestro del coro, organista e clavicembalista ha tenuto al presente concerti in Italia, Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Polonia, Romania, Svizzera, Ungheria. Oltre a dirigere la Cappella di S. Petronio, ha collaborato con molti importanti ensemble, ed è oggi membro di Concerto Scirocco (Lugano).È autore di numerose composizioni vocali, fra le quali messe, salmi, Te Deum, antifone, mottetti. Ha curato centinaia di trascrizioni ed edizioni critiche di partiture (il primo volume delle Cantate con strumenti di Bononcini è edito da LIM) e ha partecipato in qualità di relatore a giornate di studio e convegni musicologici. Ha inciso per Arcana, Clavis, Dynamic, Studio SM e Tactus; sue esecuzioni dal vivo sono state trasmesse dalle radio austriaca, finlandese e francese. Insegna musica corale&direzione di coro nel Conservatorio “B. Maderna” di Cesena, teoria dell’armonia e analisi, canto gregoriano e accordatura nel Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna e alfabetizzazione musicale nel Dipartimento delle arti dell’Università

X