Stefano Vezzani

s.vezzani@conservatoriomaderna.it

Diplomato in oboe nel 1986, sotto la guida del Prof. Paolo Nardi presso l’Istituto Musicale pareggiato A. Peri” di Reggio Emilia, intraprende lo studio dell’esecuzione su strumenti originali sotto la guida di Paolo Grazzi, diplomandosi in oboi storici nel 1990 presso la “Civica Scuola di Musica” di Milano, per poi diplomarsi all’estero sotto la guida di Ku Ebbinge presso il “Koninklijk Conservatorium” di Den Haag (L’Aia, 1993), per perfezionarsi successivamente sotto la guida di Marcel Ponseele presso il “Koninklijk Conservatorium” di Gand (Belgio, 1993/94). Negli stessi anni frequenta l’Università di Bologna, laureandosi nel 1994 con lode in Lettere e Filosofia, Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo. Si specializza nella prassi esecutiva d’insieme su strumenti medievali e rinascimentali, frequentando i corsidell’Ensemble “Sequentia” di Colonia (1991-1993) ed il corso di “Ensemble Anches Renaissance” tenuto da Lorenzo Alpert presso il “Conservatoire Populaire de Musique ”di Ginevra, Svizzera (1991).Attivo nelle produzioni teatrali dell’Università di Bologna (Bologna, Annecy, Parigi, 1986-88), collabora con il “Piccolo Teatro” di Milano (1990-92), in primis con il regista Giorgio Strehler (“Faust-Frammenti: Parte seconda”), con il regista Gilberto Tofano (“La commedia degli Ebrei alla corte di Mantova”) e con l’attore Franco Graziosi (per il recital “Amor ch’a nulla amato”). Pluriennale attività concertistica, in varie formazioni solistiche, cameristiche ed orchestrali, in Austria, Belgio, Corea, Croazia, Danimarca, Ecuador, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Italia, Lussemburgo, Malta, Messico, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria, Uruguay.Ha lavorato sotto al guida di direttori come Giovanni Acciai, Howard Arman, Chiara Banchini, Fabio Biondi, Filippo Maria Bressan, Frans Bruggen, Alan Curtis, Lucy van Dael, André Ducret, Diego Fasolis, Antonio Florio, Gabriel Garrido, Roy Goodman, Martin Haselbock, Christopher Hogwood, Ton Koopman, Sigisvald Kuijken, Jean-Claude Malgoire, Florian Mertz, Marc Minkowski, Michel Piguet, Jordi Savall. Ha partecipato come solista alla “Missa de Beatificatione in onore di padre Pio da Pietrelcina” di Sergio Rendine, in diretta Mondovisione su RaiSat2, Sala Paolo VI (Aula Nervi), Roma, 1999 (con Josè Carreras). Produzioni in audio e video per Rai Radio Due, Rai Radio Tre, Rai Due, Rai Tre, Radio Televisione Svizzera Italiana (RTSI), Télévision Suisse Romande (TSR), Polskie Radio 70 Warsaw, 3° Programu Radia(Slovenia), Vara Radio Amsterdam, Radio VPRO (Olanda), NPS (Olanda), Radio4 (Olanda), ArteFrance, Radio France 2, Radio France 3, West Deutscher Rundfunk (WDR), Mittel Deutscher Rundfunk(MDR), Danish Radio P 2 Copenhagen, ORF 1 Austria, BBC 3 London.Ha registrato per le case discografiche Bongiovanni (Bologna), Robi Droli (CGD-Warner Music Italia),Dynamic (Genova), Stradivarius (Milano), Fonit Cetra (Milano), Universal Music (Italia), Cesky Records(Repubblica Ceca), Arts Music e CPO (Germania), Chandos e EMI Records/Virgin Veritas/ Virgin Classic (Inghilterra), Victorie Music (Francia), K 617 (Francia), Opus 111/Naïve (Francia), Erato Disques (Francia), Glossa (Spagna), SONY Classical (Giappone/USA) e Deutsche Grammophone (Germania). Ha partecipato al progetto-crossover per la rilettura del repertorio rinascimentale “Futuro Antico”, ideato dal cantautore Angelo Branduardi, registrando nel quarto (“Venezia e il Carnevale”, 2007), quinto (“Musica della Serenissima”, 2009), sesto (“Roma e la festa di S. Giovanni”, 2009), settimo (“Il Carnevale romano”,2010) e ottavo volume (“Musica alla corte dei Principi Vescovi”, 2014) per EMI Music Italia. Ha tenuto Masterclasses sul repertorio rinascimentale e barocco per fiati (Conservatorio “G. Verdi”, Torino),sulla Storia dell’Oboe (Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro), e sulla Pratica degli Oboi storici(Conservatorio di Lugano, Svizzera). Già docente in istituzioni musicali nazionali statali e non statali, quali il Conservatorio di Trapani (Oboe), il Conservatorio di Ferrara (“Oboi storici”, “Corsi sperimentali rinascimentali”), il Conservatorio di Messina(“Insieme Fiati”), l’Istituto Musicale Pareggiato di Catania (“Insieme Fiati”), per l’a.a.2019-2020 è titolare della cattedra di “Insieme Fiati” presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, nonché docente a contratto della cattedra di “Oboe Barocco e Classico” presso il Conservatorio “A. Scarlatti“ (Palermo), “A. Boito(Parma), “A. Pedrollo” (Vicenza) e “B. Maderna”(Cesena).

X